Autorizzazione all’uso dei cookie

Tu sei qui

Scuola eTwinning

StampaStampaSalva .pdfSalva .pdf

 

 

A.s. 2020/2021

 

AI DOCENTI

AGLI ALUNNI

ALLE FAMIGLIE

Con grande soddisfazione comunico che l’Istituto Comprensivo Montecchio ha ricevuto per il 2021-22 l’attestato di scuola e-Twinning, grazie al lavoro delle prof.sse Maria Grazia Rosi,  Erica Bertolini  e di tutti gli altri docenti che hanno partecipato alle formazioni ed avviato progetti nelle classi, già a partire dalla scuola dell’Infanzia.

In un periodo così faticoso per tutti, il mio più sentito ringraziamento ai docenti che, con dedizione e professionalità, continuano ad ottenere grandi risultati! Davvero una grande vittoria! 

La Dirigente Scolastica
Dott.ssa Elena Viale

 

I Materiali : le slides e il video

       

Il Video 

 

 

spunta  European friends  

  • Breve descrizione del progetto

Il progetto mira a creare nuove amicizie in altri paesi europei e ad imparare qualcosa in più sulle loro vite e abitudini, utilizzando l'inglese come lingua principale di comunicazione. Uno degli obiettivi è anche quello di migliorare l'apprendimento di una lingua straniera (l'Inglese) in un contesto di comunicazione reale. L'obiettivo principale è dare agli studenti una più ampia consapevolezza interculturale. Nello specifico, le attività saranno di diverso tipo, utilizzando la tecnologia come principale strumento didattico. Gli studenti prepareranno video o presentazioni di se stessi, delle loro classi, delle loro scuole, della città o del paese in cui vivono. Le attività richiedono un uso attivo della lingua parlata e scritta, quindi verranno sviluppate tutte le abilità linguistiche. Alla fine del progetto tutti gli studenti dovrebbero conoscere e comprendere meglio la cultura e la vita di altri amici europei.

 

  • Obiettivi principali

Gli obiettivi principali di questo progetto sono:

- migliorare l'apprendimento dell'inglese come lingua straniera

- sviluppo delle capacità orali in inglese come lingua straniera

- migliorare un uso consapevole della tecnologia, con particolare riferimento alla sua applicazione all'uso didattico

- approfondire la consapevolezza culturale degli studenti attraverso la comunicazione con altri amici europei

- migliorare la motivazione nell'apprendimento delle lingue

- migliorare la motivazione verso la conoscenza di altre realtà culturali

 

  • Partecipanti

-          3 classi della scuola secondaria Alighieri

-          1 classe della Skola Podstawowa di Siedlce (Polonia)

-          1 classe del Colegio Ciudad del Mar di Alicante (Spagna)

-          2 classi del Colegio Santa Cruz di Tenerife (Spagna)

 

  • Attività

I docenti guideranno i loro studenti in diversi tipi di attività, utilizzando principalmente la tecnologia come strumento didattico.

Gli studenti creeranno video o presentazioni su diversi argomenti, riguardanti se stessi e le loro vite. Nello specifico, potrebbero parlare dei loro hobby, delle loro scuole, delle loro classi o compagni di classe, delle loro città e così via. Tutti i video o i risultati degli studenti verranno caricati su TwinSpace in modo che possano essere condivisi. Le attività sono programmate una volta al mese o una volta ogni due mesi, a seconda del periodo.

 

 

spunta  Memories for the present

  • Breve descrizione del progetto

I tesori del passato possono brillare per sempre: giovani ricercatori realizzano progetti sui diamanti dell'umanità durante la Seconda Guerra Mondiale. Il progetto sarà condotto da una prospettiva inclusiva e interculturale. Alla base c'è il desiderio di approfondire il percorso disciplinare della Storia, con uno sguardo al passato che aiuti a leggere il presente, in modo che gli studenti siano i protagonisti del loro apprendimento. Rendere digitali i ricordi del passato sarà anche un collegamento con il futuro e le prossime generazioni. L'apertura europea del progetto, poi, in gemellaggio elettronico, renderà ancor più interessante questo percorso formativo, che vedrà l'Inglese, e anche l'Italiano, come lingue di comunicazione. Attraverso il confronto con il testo scolastico di Storia, con eventuali esperti (attraverso interventi anche online), con siti dedicati e con il materiale derivante dalla loro ricerca, gli alunni saranno guidati alla conoscenza degli aspetti del periodo storico individuato.  
 

  • Obiettivi

- Conoscere gli alunni partner, presentandosi e aumentando le loro capacità di comunicazione.
- Conoscere e presentare ai partner alcuni aspetti culturali e storici delle aree delle scuole gemellate.
- Approfondire lo studio della Seconda Guerra Mondiale come riferimento al territorio della propria scuola e condividerlo con gli alunni delle scuole coinvolte.
- Studiare Storia, Inglese e Italiano in modo interdisciplinare e comunicativo.
- Sviluppare metodi di insegnamento innovativi. Facilitare l'apprendimento e la ricerca attraverso le nuove tecnologie.
- Promuovere negli alunni lo sviluppo di un pensiero critico con collegamenti all'attualità e al periodo specifico della loro vita orientato alla scelta della scuola superiore.

 

  • Procedura del lavoro

1 Conoscenza reciproca
2 Brainstorming condiviso iniziale (mappa delle idee)
3 Scelta del percorso di studio tra testo e territorio
4 Logo
5 Poster o presentazione (virtuale o tradizionale) su un eroe storico di ogni paese e quiz per le scuole partner
6 Lettura di testi, poesie e canti della Resistenza (in madrelingua)
7 Celebrazioni nazionali, alunni protagonisti: Movimenti della Resistenza ...
8 Visita (virtuale) a un museo e presentazione
9 Fumetto virtuale
10 Consultazione di nonni / bisnonni e storie familiari, ricerca di documenti e immagini
11 Eventuali riunioni virtuali con esperti o biblioteche multimediali online su argomenti condivisi
12 Testi e poesie scritti da studenti ispirati ai temi proposti
13 Appunti su stampa, scuola, orientamento, vita quotidiana, alimentazione, canti popolari e nazionali durante la Resistenza
14 Coinvolgimento di altre classi della scuola e dei genitori (anche online)
15 Valutazione - Rubrica
16 Autovalutazione e riflessione metacognitiva su prodotti e processi.

 

  • Partecipanti

2 classi della scuola secondaria Alighieri
1 classe del Collège Georges Brassens, Podensac, Francia
1 classe della scuola Podstawowa, Wilkołaz, Polonia
1 classe della scuola Stanisława Maczka w Boguchwale, Boguchwała, Polonia

 

 A.s. 2019/20

spunta A tavola dal medioevo all'età moderna: cenni storici collegati all’attualità 

PROTAGONISTI

Il progetto, curato per l’Italia dalle prof.sse Maria Grazia Rosi, Erica Bertolini e Teresa Pullara, ha visto come protagonista la classe 2C della Scuola Alighieri che presenta un buon numero di alunni interessati e motivati, desiderosi di approcci innovativi alle discipline e di esplorare nuovi ambienti di apprendimento. 

Alla base di questo progetto eTwinning c’è la volontà di allargare il percorso disciplinare di Storia a una storia sociale aperta e interdisciplinare, secondo un’ottica inclusiva e interculturale, con lo sguardo al passato che aiuta a leggere il presente, in cui gli alunni sono i protagonisti del loro apprendimento.

La classe è in gemellaggio elettronico con gli alunni di una scuola di Washington, nel Regno Unito.

 

spunta  Keep in touch 

PROTAGONISTI

Nell’ anno scolastico 2019-2020 la classe 1D della Scuola Secondaria Alighieri ha avviato un progetto eTwinning con la prof.ssa Bertolini Erica, mirato al miglioramento delle competenze in lingua inglese.

La scuola partner è una scuola polacca situata nel paese di Siedlce ed insieme alla loro docente di inglese, Malgorata Szewczak,  si è individuato un gruppo di alunni di pari età e livello linguistico con cui attuare il progetto.

 ATTIVITA’

Il progetto propone uno scambio di lettere (cartacee, non email) tra i ragazzi italiani e polacchi, ad ogni alunno della classe 1D è stato abbinato un penfriend polacco così che ognuno ha un amico specifico a cui scrivere e da cui ricevere lettere.

In un primo momento l’attività è stata guidata dalla docente Bertolini, per far capire la metodologia di scrittura di una lettera e del contenuto di ognuna, poi è stata lasciata sempre più autonomia agli alunni, anche nella parte grafica e creativa, in quanto ogni letterina diventava, non solo nel contenuto ma anche graficamente, lo specchio della persona che la scriveva. Qualcuno ha allegato disegni, piccoli regali o foto e lo stesso è avvenuto da parte degli penfriend stranieri. Relativamente al contenuto si sono esercitate funzioni, strutture e lessico precedentemente studiati in classe, nello specifico la presentazione personale, della famiglia, dei proprio hobby e la descrizione della propria casa.

L’ arrivo e l’ invio di ogni singola lettera è sempre stato vissuto con grande entusiasmo da tutta la classe ed il progetto ha avuto un’ottima partecipazione.

 FINALITA’

Le finalità del progetto sono diverse. La prima è essenzialmente linguistica, ovvero spingere i ragazzi ad utilizzare la lingua scritta in un contesto reale, potenziando così sia l’abilità di produzione di brevi testi di carattere personale sia la comprensione di testi autentici come le lettere scritte da coetanei.

A questo va aggiunta la forte spinta motivazionale all’uso della lingua e quindi al suo studio e la consapevolezza che l’inglese non si impara solo perché è una materia scolastica ma perché serve per comunicare con altre persone di lingua diversa dall’italiano, anche non necessariamente inglesi.

Ultimo, ma non meno importante, obiettivo del progetto è l’ampliamento culturale dei ragazzi e della loro visione generale del mondo, con una conseguente maggiore apertura mentale degli alunni, che si trovano a confrontarsi con i loro pari su Paesi e stili di vita diversi.

 

spunta Il 28 ottobre 2019 la Dirigente Elena Viale e la Prof.ssa Maria Grazia Rosi hanno ritirato il titolo che attesta il nostro Istituto Comprensivo  Scuola e-TWINNING 2019-2020.

Si ringraziano le Prof.sse Binini e Rosi per l'impegno profuso e il risultato raggiunto e si auspica la prosecuzione dell'esperienza anche per il prossimo anno scolastico con la partecipazione di altri docenti.

 A.s. 2018/19  

 

spunta  Il Castello nella vita culturale delle nostre terre (The castle in the cultural life of our regions)"

 

  • PDF che attesta il nostro label di Scuola eTwinning: prossimamente, in base ai tempi di produzione della ditta appaltatrice e alle consegne, al nostro Istituto sarà recapitata la targa con il medesimo attestato.
  • Lista completa delle scuole italiane (e europee) premiate con il riconoscimento di Scuola eTwinning 2019-2020 disponibile a questo link.

​A.s. 2017/2018

 spunta  "Segni della religione cristiana sul territorio di Hexham e Newcastle, Montecchio Emilia e Bibbiano, con TIC e realtà aumentata" - Sign of Christianity in Hexham & Newcastle, Montecchio Emilia & Bibbiano using ICT and Augmented reality

 

I contenuti di questo sito, salvo diversa indicazione, sono rilasciati sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.
Sito realizzato da Lavia Di Sabatino su modello rilasciato da Porte Aperte sul Web Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici - USR Lombardia nell’ambito del Progetto “Un CMS per la scuola”.